Il Ristorante “Confalone” si apre con un salone seicentesco chiamato “San Giovanni”, con volta affrescata e l’arco dell’alcova originaria in legno, pavimenti in cotto con tasselli in ceramica. A dominare la scena è una preziosa tela raffigurante San Giovanni Battista di Guido Reni, discepolo del Caravaggio.
La sala “Grande”, dominata da un gran camino d’inizio secolo e pavimento maiolicato risalente al XVIII secolo, apre il suo sguardo sul terrazzo panoramico.
Le tradizioni della cucina della Costa di Amalfi e della Campania esprimono la forza dei nostri menu: tradizione ed innovazione, connubio di colori e sapori.